BMW CANCELLA UN ORDINE DI BATTERIE DA 2 MILIONI DI DOLLARI

BMW ha recentemente annullato un ordine di celle per batterie elettriche del valore di €2 miliardi con Northvolt, citando ritardi nella consegna da parte del produttore svedese di batterie al litio-ionico. L'ordine originale, concordato nel 2020, avrebbe dovuto sostenere la produzione della quinta generazione di batterie di BMW, con una produzione prevista per iniziare quest'anno in Svezia, utilizzando energia rinnovabile al 100% da fonti eoliche e idroelettriche.

Nonostante la cancellazione dell'ordine per le celle attuali, BMW e Northvolt hanno deciso di concentrare le loro risorse sullo sviluppo di celle di nuova generazione per i futuri veicoli elettrici di BMW, inclusi i modelli Vision Neue Klasse EVs. Allo stesso tempo, Samsung SDI subentrerà per soddisfare le esigenze immediate di BMW.

Le difficoltà di Northvolt nella produzione di serie industriale, che include ritardi di due anni e una produzione eccessiva di scarti, hanno sollevato preoccupazioni sulla capacità dell'azienda di mantenere il passo con la crescente domanda di infrastrutture per veicoli elettrici. Tuttavia, Northvolt ha recentemente annunciato un investimento di $5 miliardi per espandere il suo impianto Northvolt Ett nel nord della Svezia e per migliorare le capacità di riciclo delle batterie, dimostrando un impegno continuo verso l'innovazione e la sostenibilità.

In collaborazione con Automoto.it

2024-06-24T11:59:52Z dg43tfdfdgfd